Video Marketing
8 min
31 Jul 2018
Angela D'Aprile

Siamo nell’era dell’autenticità, che per i brand passa dai Digital Video.

Digital Video = Autenticità. In un'epoca in cui la comunicazione è continua e le persone non tardano ad esprimere i propri pareri su brand e prodotti online, tramite recensioni e commenti social, l’onestà e l’autenticità hanno piano piano cominciato ad emergere come fattori chiave per costruire relazioni con i consumatori. Più che un prezzo conveniente o un prodotto di eccellente qualità, le persone ricercano valori e contatto personale. Secondo un sondaggio internazionale di Cohn & Wolfe, l'87% dei consumatori globali ritiene importante che i marchi 'agiscano con integrità in ogni momento', classificando al primo posto l'autenticità rispetto all'innovazione (72%) e all'unicità del prodotto (71%) tra le caratteristiche che si apprezzano di più in una marca.

Il fenomeno Millennials e i digital video
 
In una parola questo fenomeno si potrebbe chiamare Millennials. Sono loro, ad esempio, che con una spesa annua di 200 miliardi di dollari rappresentano oggi circa un quarto della popolazione negli Stati Uniti, trasformandosi rapidamente nel target più potente e influente per i brand. E la prima cosa che vogliono i Millennials è proprio l’autenticità. Su di loro, infatti, la pubblicità tradizionale non ha presa. Meglio un video online che racconti la storia del brand, che uno spot commerciale in tv.
 
Gli studi sui consumatori mostrano che meno dell'1% dei Millennials risponde o è influenzato dalla pubblicità tradizionale. Iper-connessi, informati dai social e guidati nelle loro scelte di acquisto dall’informazione online, i Millennials preferiscono le immagini naturali a quelle fotoshoppate, ritenute anzi sospette, parlano direttamente con le aziende attraverso la messaggistica online e cercano marchi di cui possano condividere i valori. Un video di un backstage, di come viene prodotto ciò che indosseranno o ciò che mangeranno, è in grado di convincerli molto più rapidamente all’acquisto di una bella foto sulle pagine patinate di un magazine. Preferiscono sentire parlare chi lavora con orgoglio per i brand che amano, che ascoltare testimonial pagati per promuovere un prodotto. Amano le aziende capaci di impegnarsi per una causa che sia in linea con i loro valori, che si tratti di ecologia, di lotta allo sfruttamento dei bambini, o di difesa delle donne. Patagonia, Lush e Dove sono solo alcuni esempi dei brand che hanno saputo usare a proprio favore questo approccio, aumentando il fatturato attraverso l’autenticità. In altre parole, i Millennials vogliono la vera storia del brand e vogliono potersi identificare negli stessi valori dell’azienda.

 
Come comunicare l’autenticità con i digital video
 
digital video, con la loro potenza visiva e la loro enorme diffusione - del resto i numeri ci dicono che i trend del video sono in crescita -  si sono rapidamente trasformati in uno degli strumenti più utili per i brand per raccontarsi. E questi sono alcuni tratti distintivi che un marchio autentico dovrebbe saper veicolare attraverso i suoi video, che siano diffusi sui social o sul sito web aziendale:
  • Onestà
  • Integrità
  • Trasparenza
  • Consistenza / Affidabilità
  • Visione
  • Individualità / Unicità
  • Competenza
  • Passione
  • Empatia / Consapevolezza sociale
Un marchio autentico sa cosa rappresenta e sa perché sono proprio quei valori a permettergli di esistere. Sa da dove viene e dove va. Ha una visione chiara e una forte passione che lo guidano. Comunicare tutto questo è più facile attraverso le immagini e le parole di un video! Cosa aspetti, comincia adesso! 
Angela D'Aprile
Classe 1979, la comunicazione prima che una professione è la mia naturale propensione. Costruire relazioni, creare strategie, unire insieme azioni online/social e offline per il raggiungimento di un obiettivo misurabile è il mio lavoro quotidiano. Dopo numerose esperienze professionali, dal 2014 sono la Communication Manager di Traipler.com.
Ultimi articoli
6 tendenze Video Marketing/Advertising che ci guideranno fino al 2023
Leggi l'articolo
Cosa cercano le persone nei video online?
Leggi l'articolo
Internet Advertising: se sei Millennial e imprenditore la pubblicità è nel tuo DNA.
Leggi l'articolo