Video Marketing
6 min
26 Sep 2017
Angela D'Aprile

Come Digital Video e Web Marketing stanno rivoluzionando il modo di comunicare.

Considerati i suoi sviluppi recenti, tra video a 360° e video verticali, sembrerebbe incredibile a dirsi, eppure la storia dei digital video è davvero recente. Anche se si può datare il suo inizio alla fine degli anni Novanta, al formato Flash e all’azienda Macromedia, in seguito acquisita da Adobe, il successo dei video online è stato definitivamente decretato dalla nascita di YouTube, nel 2005. Si tratta, insomma, di una delle innovazioni più giovani nella storia di Internet, eppure ci è tanto familiare, forse perché riporta su nuovi dispositivi un formato di immagine in movimento a cui la TV ci ha abituato da decenni. Se dovessimo cercare una vera fusione tra esperienza utente offline e online, insomma, probabilmente il digital video sarebbe l’esempio più appropriato.

 

Digital video: storia di un successo online
 
Tornando a YouTube, la piattaforma di condivisione video creata dagli ex dipendenti di PayPal, Steve Chen, Chad Hurley e Jawed Karim, ha visto la luce nel 2005 e resta ancora oggi uno dei principali punti di riferimento sul web per la fruizione di digital video, sebbene a questa si siano affiancati nel tempo un’ampia serie di servizi simili e le nuove funzioni offerte da social network come Facebook, Instagram o Snapchat.
https://youtu.be/jNQXAC9IVRw
Il primo video su YouTube
 
Il successo dei digital video non è dovuto solo alla diffusione delle piattaforme e delle tecnologie per la loro visione, ma anche all’immediatezza grazie alla quale sono guardati, ormai su qualsiasi dispositivo. Se il web ci ha insegnato ad avere tempi sempre più veloci di ricerca e di fruizione dei contenuti, infatti, il video, grazie al suo formato visuale, all’audio semplice da seguire o ai sottotitoli molto utili nelle situazioni in cui l’audio non possa essere attivato, offre un formato di comunicazione che non conosce paragoni, in grado di coinvolgere gli utenti in un dialogo sempre più stretto anche con i brand.

 

Engagement, velocità e immersività: le caratteristiche vincenti dei video digitali

 
Un dato su tutti ci è utile a chiarire le opportunità offerte dai digital video online per le aziende oggi: il tempo speso dagli utenti a guardare video su Instagram aumenta dell’80% ogni anno. Come ha dichiarato nei giorni scorsi Luca Colombo, Country Manager di Facebook Italia, per le aziende le immagini in movimento sono diventate un caposaldo, e i brand utilizzano le Storie per entrare in contatto con i propri clienti attraverso un’esperienza immersiva”.
Se non stai ancora creando video per il tuo sito web e per la tua presenza sui social, sappi, insomma, che fai parte ormai di una minoranza, e in questo caso non è un bene. Tutti i dati e le statistiche del web marketing parlano, già dal 2015, della crescita esponenziale che avrebbero registrato i contenuti video, sia pubblicati da parte degli utenti che da parte dei brand.
 
Il motivo, oltre alla semplicità con cui tutti ci lasciamo affascinare dalle immagini in movimento sullo schermo, che catturano immediatamente la nostra attenzione, è da ricercare nell’immediatezza con cui il messaggio può essere trasmesso quando all’immagine associamo suoni, mimica facciale e magari uno stile o un effetto particolare, in grado di risvegliare una sensazione di familiarità.
 
Digital video e Web Marketing cosa possono fare per un brand?
 
Vi diamo qualche anticipazione nell'immagine che segue. E se volete approfondire ulteriormente, siete nel posto giusto :-)

 

Angela D'Aprile
Classe 1979, la comunicazione prima che una professione è la mia naturale propensione. Costruire relazioni, creare strategie, unire insieme azioni online/social e offline per il raggiungimento di un obiettivo misurabile è il mio lavoro quotidiano. Dopo numerose esperienze professionali, dal 2014 sono la Communication Manager di Traipler.com.
Ultimi articoli
6 tendenze Video Marketing/Advertising che ci guideranno fino al 2023
Leggi l'articolo
Cosa cercano le persone nei video online?
Leggi l'articolo
Internet Advertising: se sei Millennial e imprenditore la pubblicità è nel tuo DNA.
Leggi l'articolo