Video Marketing
6 min
10 Jan 2018
Angela D'Aprile

Content Marketing e Video Marketing per un 2018 di relazioni

La tecnologia continua ad evolversi e i motori di ricerca continuano a cambiare i propri algoritmi. Come stare al passo di queste evoluzioni nel Content Marketing anche nel 2018? Seguendone i trend e soprattutto cercando di coinvolgere i clienti online. Al primo posto delle strategie anche per quest’anno il digital video, da costruire seguendo una precisa serialità che diventi un vero e proprio marchio di fabbrica. Secondo il Content Marketing Institute, «il marketing dei contenuti è un approccio di marketing strategico incentrato sulla creazione e distribuzione di contenuti validi, pertinenti e coerenti per attrarre e trattenere un pubblico chiaramente definito e per promuovere una proficua azione dei clienti rispetto al brand». Non solo una moda, dato che l'89% dei marketer B2B e l'86% dei marketer B2C riferiscono di utilizzare il Content Marketing per aumentare i lead e far crescere il proprio brand. Ma il panorama sta cambiando e sempre di più, insieme all’evolversi delle tecnologie e delle modalità di fruizione dei contenuti da parte del pubblico, si sta concentrando sui digital video. Farsi trovare pronti davanti a questa tendenza può significare segnare un punto importante nel vantaggio competitivo per la tua azienda per il 2018.
 
Il digital video è ancora al centro delle nuove strategie
Se ancora non hai cominciato ad arricchire il tuo repertorio comunicativo con i video online, questo è il momento giusto per farlo. Secondo HubSpot il trend dei video digitali è ancora in crescita e ben il 48% dei marketer prevede di aggiungere YouTube al proprio piano di marketing nel 2018, mentre il 46% punta ad aggiungere video su Facebook. Il video diventa uno strumento preferenziale per comunicare ed entrare in relazione con i propri clienti soprattutto sui social media, anche grazie al grande engagement creato da funzioni come Facebook live e Facebook Watch, destinate a crescere nel corso del nuovo anno. Secondo quanto riportato da Forbes, circa mezzo miliardo di persone guarda video su Facebook ogni giorno. Servono altri numeri?
 

 

Le grandi opportunità del digital video per il 2018
 
Se ti stai ancora domandando cosa significa includere una video strategy nel tuo piano di content marketing, ecco tre buoni motivi per farti trovare pronto e cominciare subito a produrre i tuoi contenuti video per il 2018:
  • i video catturano più facilmente l’attenzione del pubblico e ne aumentano il coinvolgimento;
  • l’interazione con i digital video, attraverso condivisioni e commenti soprattutto sui social media, è superiore a quella con i contenuti testuali e visuali;
  • il digital video consente all’azienda di apparire più autentica al proprio pubblico, creando una connessione umana che oggi è sempre più essenziale per aumentare le conversioni.
Un ultimo tip per cominciare subito a creare la tua efficace strategia di digital video: nel 2018 fare Content Marketing significherà soprattutto creare contenuti interessanti in cui le persone possano sentirsi coinvolte. Inizia a parlare del tuo brand attraverso video utili, divertenti e importanti per chi li guarda: non creare dei semplici spot, ma inizia a raccontare, creando una continuità nei tuoi contenuti che ti permetta davvero di costruire una relazione con i clienti. I contenuti originali, anche per i video online, saranno la chiave del successo per il nuovo anno.
 
Non sottovalutare l’importanza di comunicare con i video, e se vuoi, puoi approfondire qui!
Angela D'Aprile
Classe 1979, la comunicazione prima che una professione è la mia naturale propensione. Costruire relazioni, creare strategie, unire insieme azioni online/social e offline per il raggiungimento di un obiettivo misurabile è il mio lavoro quotidiano. Dopo numerose esperienze professionali, dal 2014 sono la Communication Manager di Traipler.com.
Ultimi articoli
6 tendenze Video Marketing/Advertising che ci guideranno fino al 2023
Leggi l'articolo
Cosa cercano le persone nei video online?
Leggi l'articolo
Internet Advertising: se sei Millennial e imprenditore la pubblicità è nel tuo DNA.
Leggi l'articolo