Video Marketing
4 min
03 Jul 2019
Angela D'Aprile

Branded content: come non deludere le aspettative del tuo target.

Il branded content è uno strumento per coinvolgere in modo più emotivo il pubblico e differenziarsi dai concorrenti
Gli ultimi dati raccolti da Havas Group parlano di una delusione delle persone nei confronti del branded content: i contenuti di marca non riescono a coinvolgere e dunque anche per le aziende non generano i risultati positivi sperati in un ambiente mediatico popolato come quello di oggi.
 
Nella vita dei consumatori, cioè, i brand restano irrilevanti, tanto che se il 77% dei marchi scomparisse, nessuno se ne preoccuperebbe. Quel restante 23%, però, fa ben sperare, o almeno segna la direzione verso la quale muoversi per diventare importanti come brand per le persone.
 
Sarà forse che quel 23% che ‘ce l’ha fatta’ ha pensato non solo al target come numero e come anagrafiche di un database, ma come persone, individui, gusti, emozioni, sorrisi? Sarà che ha inteso il vero valore del branded content ovvero ‘dare valore? Sarà che ha fatto le scelte giuste in materia di branded content e le ha potenziate sviluppando progetti di video branded content (ne parlavamo nel post dedicato al case study LEGO)?

Video Branded Content

Come diventare significativi con il branded content

I marchi significativi per i consumatori, infatti, sono quelli in grado di “rendere il mondo un posto migliore” e proprio questi brand guadagnano quote sempre maggiori nelle preferenze di acquisto e nella fidelizzazione dei clienti.
 
Ecco altri dati interessanti sul branded content:
 
●    il 90% dei consumatori si aspetta che i marchi forniscano contenuti;
●    oltre la metà dei contenuti dei brand più importanti non è significativa per le persone, perché resta sommerso dalla mole di video, post, articoli, immagini prodotte e pubblicate ogni giorno sia offline che online;
●    secondo i consumatori, vengono prodotti troppi annunci e lo stesso annuncio viene ripetuto troppe volte, risultando quasi come un bombardamento nella percezione del pubblico.
 
La UK Advertising Association ha sottolineato, proprio in relazione a quest’ultimo dato, che la ripetizione eccessiva delle pubblicità, causa una grave irritazione per i consumatori - e questo porta a una maggiore tendenza a bloccare o a ignorare gli annunci da parte delle persone.
 
Video Branded Content

Conquistali con un sorriso

Il report sui Meaningful Brands suggerisce che marchi e aziende dovrebbero aumentare l'efficacia dei loro contenuti subito, utilizzandoli per coinvolgere il pubblico attraverso intrattenimento, eventi e altre attivazioni guidate dai contenuti.
 
Significativo, in questo senso, può essere il ruolo del video, in grado di generare un coinvolgimento superiore a qualsiasi altro tipo di contenuto online, grazie alle immagini in movimento e all’audio che, proprio come in un film, generano immedesimazione da parte dello spettatore, lasciando più impresso il messaggio. Video branded content è la chiave.
 
Esiste una correlazione del 72% tra l'efficacia del contenuto e l'impatto di un marchio sul benessere dell’individuo: "Maggiore è la capacità del contenuto di renderci più felici, più diventerà significativo il marchio".
 
Secondo il report sulla strategia dei contenuti efficaci di WARC, basato sull'analisi delle campagne selezionate ai 208 WARC Awards, le emozioni e l'umorismo sono metodi particolarmente efficaci per coinvolgere il pubblico: "Creare emozioni è ciò che i marchi devono fare oggi", ha consigliato Lennie Stern di BETC Paris. "Falli ridere e questo li incoraggerà a condividere nuovi riferimenti culturali".
 
Angela D'Aprile
Classe 1979, la comunicazione prima che una professione è la mia naturale propensione. Costruire relazioni, creare strategie, unire insieme azioni online/social e offline per il raggiungimento di un obiettivo misurabile è il mio lavoro quotidiano. Dopo numerose esperienze professionali, dal 2014 sono la Communication Manager di Traipler.com.
Ultimi articoli
6 tendenze Video Marketing/Advertising che ci guideranno fino al 2023
Leggi l'articolo
Cosa cercano le persone nei video online?
Leggi l'articolo
Internet Advertising: se sei Millennial e imprenditore la pubblicità è nel tuo DNA.
Leggi l'articolo