Corso per Videomaker | Regia e Cinematografia per professionisti Corso per Videomaker | Regia e Cinematografia per professionisti

CINEMATOGRAPHY PACK

  • 10254
  • CINEMATOGRAPHY PACK
  • 407

CINEMATOGRAPHY PACK

Dai un nuovo corso alla tua carriera

Corso per Videomaker | Regia e Cinematografia per professionisti

Un Corso di Regia e Cinematografia per veri professionisti del filmmaking.

25 lezioni per conoscere tutti i segreti di una produzione cinematografica.
3 corsi d’eccezione, 3 docenti di fama ed esperienze nazionali e internazionali. Un corso completo di regia, cinematografia, strumentazione e tecniche professionali pensate per chi sogna di lavorare su un set cinematografico.

 

CINEMA & LIGHTING DIRECTION

JOE SIMON – Come trasformare un set cinematografico in una straordinaria esperienza di comunicazione visiva e sonora. Le tecniche di un professionista di fama mondiale al tuo servizio: dalla pre-produzione alla regia, dalla sceneggiatura al lighting setup. Dedicato a tutti i filmmaker, videomaker, registi, professionisti del settore che ambiscono a perfezionare al massimo la propria tecnica.

 

THE BEST VIDEO EQUIPMENT

RICCARDO ANDREAUS – 11 lezioni che passo dopo passo spiegheranno cosa è necessario avere e saper usare, su un set e in studio, in pre e post produzione. Obiettivi, parametri di ripresa, esposizione, camere e inquadrature, luci, tecniche di timelapse, filtri, fino all’archiviazione ottimale del materiale video. Come pianificare, organizzare e gestire un set video. Dalla tipologia di strumenti al loro specifico utilizzo sul set, alle riprese.

 

AUDIO PROFESSIONAL

SIMONE COSTANTINO – Come acquisire le competenze tecniche per gestire il suono sul set di registrazione e poi in studio, le esigenze e il lavoro di un reparto audio. 6 lezioni tenute da Simone Costantino che partendo dalla spiegazione e dalla conoscenza del suono, spiegherà passo passo come e quali microfoni utilizzare, quali registratori, quali sistemi RF, fino ai Lavalier. Il Corso di Tecnica del suono/Fonico fornirà tutte le competenze necessarie per approcciare il suono, la sua cattura e diffusione in modo preciso, puntuale, e con grande competenza tecnica. Una figura professionale tanto richiesta, un mercato che necessita sempre più di altissima specializzazione.

 

Sei un videomaker e sogni il cinema? Vuoi imparare a creare prodotti video unici, riconoscibili? Ora puoi farlo e il Corso per Videomaker | Regia e Cinematografia per professionisti ti aiuterà a dare un nuovo corso alla tua carriera.

 


Lezioni del corso:

  • Lezione 1 JOE SIMON – Creazione trattamenti e Pitching del cliente

    Come creare un trattamento della sceneggiatura, come comunicare un’idea in modo efficace.  

  • Lezione 2 JOE SIMON – Pre-Produzione

    Come creare la propria storia prima di impugnare la camera.  

  • Lezione 3 JOE SIMON – REGIA

    Come gestire il set e gli attori, professionisti e non.  

  • Lezione 4 JOE SIMON – Spot Commerciale

    Pianificazione, storia, produzione, cinematografia, editing. Un percorso che inizia dal BTS e ci porta ad ottenere il video finale.  

  • Lezione 5 JOE SIMON – Il Color Grading con DaVinci

    Effettuare i primi passi in DaVinci utilizzando alcuni suggerimenti e trucchi per effettuare una color perfetta.  

  • Lezione 6 JOE SIMON – Cinematografia

    Come capire quale ottica e quale inquadratura utilizzare per un video emozionale, come scegliere il giusto sistema di stabilizzazione per raccontare al meglio la nostra storia.

  • Lezione 7 JOE SIMON – Tipi di obiettivi e Illuminazione in esterna

    La qualità della luce, come modificare la luce naturale e capire gli effetti di diffusione e riflessione della luce sui diversi tipi di materiale.  

  • Lezione 8 JOE SIMON – Illuminazione in interni

    Luci interne, come creare contrasti di luce e colore, setup per le interviste, ricercare il giusto background e la giusta tecnica di illuminazione.  

  • Lezione 9 R. ANDREAUS – Formati, codec, campionamento e terminologia tecnica legata al file.

    File e terminologia legata alla codifica e compressione video. Definizione di cosa sia un formato e quali siano gli elementi che lo determinano: risoluzione, rapporto di forma, codec, compressione, fps, campionamento colore, bitrate.

  • Lezione 10 R. ANDREAUS – Obiettivi: Lunghezza focale, luminosità, costruzione. L’obiettivo giusto per la ripresa. Schiacciamento dei piani.

    Obiettivi, cos'è la lunghezza focale e la luminosità, come questi valori siano legati al tipo di immagine ottenibile e come si debba ragionare in termini di schiacciamento dei piani in relazione alla distanza di ripresa.

  • Lezione 11 R. ANDREAUS – I parametri di ripresa. Tempo, diaframma, ISO/gain.

    Esposizione, parametri che ci permettono di gestirla e come questi influenzano l'immagine: tempo, diaframma, sensibilità. Motion blur, profondità di campo e rumore.

  • Lezione 12 R. ANDREAUS – Esposizione e uso degli strumenti. Esposizione con logaritmiche.

    Come valutare l’esposizione e come usare il waveform monitor, il grigio medio, l’istogramma, il false color e la zebra. Come sfruttare e settare al meglio tali strumenti.

  • Lezione 13 R. ANDREAUS – Messa a fuoco. Accessori e tecniche. AF. Il sensore e la demosaicizzazione.

    Come gestire al meglio la messa a fuoco sfruttando accessori quali il follow focus e strumenti come il peaking. Autofocus: autofocus a contrasto e autofocus a rilevamento di fase. Sensori: la differenza tra global shutter e rolling shutter ed effetti in fase di ripresa.

  • Lezione 14 R. ANDREAUS – Bilanciamento del bianco. Qualità del sensore (gamma dinamica, s/n, etc). Profili logaritmici.

    Gestire e scegliere le camere (una o più). Bilanciamento del bianco, di Kelvin, di gamma dinamica e rapporto S/N e di profili logaritmici. Settare il bilanciamento del bianco, cosa si intende per "logaritimica", come esporre correttamente i profili log presenti in molte camere.

  • Lezione 15 R. ANDREAUS – Composizione inquadrature, ritmo. Logica dei movimenti di camera.

    Tipologia e nomenclatura delle inquadrature, delle regole di composizione e dei movimenti di camera. La regola dei terzi, le simmetrie centrali, la scelta del punto di ripresa, come il ritmo può cambiare la scelta compositiva e come sfruttare al meglio i movimenti di camera.

  • Lezione 16 R. ANDREAUS – Tipologia di luci e modificatori

    Luci sul set: tipi di luce, come gestire i modificatori e delle differenze tra le varie tipologie di lampade in commercio. Come gestire gelatine e sorgenti di luce.

  • Lezione 17 R. ANDREAUS – Timelapse

    Come creare un timelapse: scelta del metodo, impostazione della fotocamera, uso di accessori, creazione del timelapse attraverso software dedicati.

  • Lezione 18 R. ANDREAUS – Filtri e difetti degli obiettivi

    Difetti degli obiettivi e dei filtri da usare durante le riprese. Cos'è la vignettatura, l'aberrazione cromatica, la distorsione, la diffrazione e i flare (e loro applicazione creativa). Uso dei filtri: filtro ND, filtro digradante, filtro polarizzatore.

  • Lezione 19 R. ANDREAUS – Timelapse parte 2. Copia, backup e archiviazione. Tipologia di schede e hard disk.

    Ripresa e conclusione dell'argomento timelapse. Come organizzazione l'archivio e gestire i backup. Caratteristiche dei supporti di memorizzazione (hard disk meccanici e allo stato solido, schede di memoria) e dei tipi di connessioni possibili con le unità di storage.

  • Lezione 20 S. COSTANTINO – Acustica, psicoacustica e acustica degli ambienti

    Cos'è il suono. Cos'è la Psicoacustica. Acustica di ambienti. Trasmissione del suono.

  • Lezione 21 S. COSTANTINO – Microfoni per la presa diretta

    Tipologie costruttive e tipi di microfoni. I microfoni a tubo di interferenza. Usare il boom.

  • Lezione 22 S. COSTANTINO – Registratori

    Tipologie e funzioni principali. Corretti livelli di acquisizione. Timecode: funzione e tipologie. Workflow e matrici.

  • Lezione 23 S. COSTANTINO – Sistemi RF

    Principi di trasmissione RF. Sistemi radio fissi e body pack. Settaggio di un sistema radio: frequenze e dinamica del programma.

  • Lezione 24 S. COSTANTINO – I Lavalier

    Tipologie e caratteristiche tecniche. Metodi e tecniche di microfonazione undercover e overcover.

  • Lezione 25 S. COSTANTINO – On set

    Analisi, valutazione e determinazione delle esigenze del reparto audio partendo da un soggetto o da una sceneggiatura. Ruolo e necessità di un microfonista. Troupe E.N.G.. 'ONE MAN BAND': possibilità e limiti.